mamme e papà

Riprendo quanto accennavo in fatti di affetti, fatti di carne in questo articolo pubblicato sul numero di Maggio di LodiVecchioMese. *** Tutto ciò che accadde di nuovo, tutte le innovazioni ed i progressi, soprattutto se radicali e repentini come quelli di questi anni, ci obbligano a guardare con occhi inediti a tutte quelle cose che fino ad ieri avevamo dato per scontate e che ora così … Continua a leggere mamme e papà

l’avvocato del popolo

Ieri sera ascoltavo incuriosito le prima dichiarazioni del presidente del consiglio incaricato, il Prof. Conte. Spiegava con tono pacato e accademico i suoi intendimenti, le aspettative che nutre verso il governo che vorrebbe guidare, i vincoli al suo operare, che ha individuato sia in rifermento al contesto internazionale che al programma del governo. Il tutto era accompagnato da un clima, forse non di vera euforia, … Continua a leggere l’avvocato del popolo

tutta questione di sguardi

Talvolta è il nostro sguardo a fare la differenza, è il modo in cui guardiamo il mondo a determinare ciò che sta in fronte a noi. Ogni situazione ci si presenta nella sua irripetibile ed irriducibile diversità, come qualcosa che mai afferreremo o comprenderemo a pieno. È il nostro sguardo a trasformare quella situazione, quella persona quell’evento in un problema o in una risorsa, in … Continua a leggere tutta questione di sguardi

una pace quotidiana

«Parliamo quasi sempre di festa della pace, di marce della pace, di veglie della pace, di tavole rotonde sulla pace. Forse è arrivato il momento di capire che, oltre che di festa, dovremmo poter parlare di ferialità della pace. Invece che coniugarla sempre con le marce, dovremmo appaiarla un po’ con i percorsi quotidiani che, in linea ordinaria, sono scanditi su ritmi scarsamente eroici. Al … Continua a leggere una pace quotidiana

giornate dolenti

Certe giornate scorrono lente, trascinate dallo scorrere del tempo, con inerzia e disimpegno. Non hanno uno scopo, non hanno un ardore che le muove, uno stimolo che le anima, non c’è slancio ed entusiasmo, ma solo un dolente succedersi di minuti ed ore, come una mesta processione del tempo. Sono giornate in cui ci si lascia vivere, si accondiscende al procedere dei minuti, come ad … Continua a leggere giornate dolenti

pesi e misure

Non sopporto l’idea che la vita umana abbia pesi e misure diverse in base all’appartenenza etnica, alla fede religiosa o alla provenienza geografica. Né tanto meno trovo sopportabile il pensiero che se i morti sono nemici dei nostri amici allora il loro dramma è meno “drammatico”, come se passasse come un evento tra i tanti, un’amenità tra le numerose della vita. Ieri in uno scontro … Continua a leggere pesi e misure