Il grembo della Vita

Un augurio che amo fare (soprattutto a coloro che si stanno preparando per il “grande passo” verso le nozze) è quello ad essere fecondi.. Mi piace la parola ‘fecondità’, forse perché ha a che vedere strettamente con la parola Vita. Essere fecondi è la scelta e la disponibilità ad essere generativi, dove per generatività mi riferisco qui non solo ad un fatto biologico bensì molto più ampio; essa coinvolge la dimensione di senso dell’uomo, ciò che in altri tempi si sarebbe detta la sua “spiritualità”, come orizzonte sintetico della propria identità personale.
Scegliere di essere generativi, dentro e oltre il dato biologico, significa vivere una fiducia nell’affidabilità della Vita, è credere nella sua Bontà originaria; è un atto di sporgenza verso il futuro, di affidamento e di credito al domani, è vivere uno “sbilanciamento” verso un oggi incompiuto-ancora-da-compiersi. Credo abbia a che fare con il riconoscimento che la Vita è un dono promettente per sé a tal punto che vale la pena donarlo e condividerlo con altri.
Penso che l’essere generativi nasca dallo stupore di un senso di eccedenza che ci abita, da qualcosa di straripante che uno scopre dentro di sé così da volerlo esprimere. In tal senso la generatività ha più a che fare con la parola ‘desiderio’ che con la parola ‘bisogno’.. nasce da “un-di-più” piuttosto che una mancanza.
La generatività allora diventa l’habitus della quotidianità, la modalità con cui viviamo le relazioni, i progetti, le situazioni ed i sogni; diventa lo stile di chi abita la Terra sapendo che essa può sempre donare con surplus di Vita in modo strabiliante ed imprevisto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...