invecchiare

Una delle cose che più mi preoccupano dell’invecchiamento (al di là degli ovvi problemi di salute) è il perdere la capacità di abitare l’oggi, di non trovarmi a proprio agio in questo mondo.

Conosco molte persone in là con gli anni che hanno ancora una mente viva ed un cuore giovane, desideroso di conoscere e capire le cose nuove che accadono, che si sforzano di interpretare fatti ed eventi, lasciandosi sorprendere ed interrogare dalle novità che i tempi recenti suscitano. Certo, non tutto per loro è buono, ma si sforzano di discernere, di comprendere, di vivere in questo tempo con senso di stupore e meraviglia.

Conosco invece molti per cui la vecchiaia (o la maturità) ha significato un “ritiro dal mondo”, il rifiuto preconcetto di quanto di nuovo la modernità ha portato. E’ gente che vive con occhi rivolti al passato, rimpiangendo il tempo che fu, che tornerebbe volentieri a vivere qualche decina di anni fa e che invertirebbe il corso della storia perché “prima era diverso”, “una volta era meglio”…

Capisco la fatica di queste persone: la modernità ha imposto dei ritmi di progresso che fino ad oggi l’umanità non ha mai sperimentato; credo sia facile, per una persona anziana, trovarsi involontariamente catapultata fuori dal mondo, costretta a vivere in un contesto che non è più in grado di decodificare. Il punto è che questa “espulsione dalla modernità” porta con sé un sentimento di rimpianto, risentimento, continua insoddisfazione e profonda malinconia.

Penso che dovremmo tutti ricordare che la Vita è un perenne divenire, che è Novità incessante. La Vita non ha cessato di essere promettente ed affidabile; Essa non ha smesso di guidare di nostri passi nell’oggi, così come faceva ieri. Anche oggi la Vita è all’opera con la sua sorprendente iniziativa e con la sua straripante donazione di Essere. Ritenere che questi sono tempi disperati, senza senso, perduti e bui significa credere che la Vita non è competente oggi, come lo era invece ieri; Essa danza un ballo antico e sempre nuovo e chiede a noi di non smettere mai di seguire i suoi passi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...