solo

Oggi mi sento più solo. Ho perso un caro amico ed una persona speciale, un uomo tutto tondo. Mi sento più solo perché so che dovrò affrontare la vita senza il suo aiuto, la sua vicinanza ed il suo consiglio.

Lui aveva una marcia in più ed idee chiare sull’esistenza: un senso profondo del presente ed un cuore ed una mente aperte al futuro. Era un po’ come un faro per la navigazione: non ci badi sempre, ma sai che quando temi di esserti smarrito puoi fare affidamento su di lui. Mi manca la sensazione di un porto sicuro in cui ripararmi in caso di burrasca o in cui semplicemente passare la notte. Sarà, d’ora in poi, come procedere nel mare senza la possibilità di lanciare un SOS o senza scialuppe di salvataggio affidabili a bordo.

E’ una sensazione strana e destabilizzante quella di pensare che non sarà lì accanto te al prossimo evento da celebrare, al prossimo problema da affrontare, alla prossima novità che la nostra piccola storia metterà sulla nostra strada e nemmeno ai grandi eventi che il destino farà vivere all’umanità tutta…

Mi sento solo perché ho perduto un compagno di cordata, sapendo che occorre procedere lo stesso verso la vetta senza di lui..tutto così ti appare più difficile, più arduo, più impegnativo.

E poi c’è quel vuoto nel cuore, il senso di una assenza, un precipizio nell’anima, una voragine interiore…un legame che si è spezzato irrimediabilmente e la consapevolezza che tutto deve comunque procedere, la vita non si arresta, the show must go on…

E’ questo uno di quei momenti in cui bisogna aggrapparsi tenacemente alla fede che le Braccia della Vita sono forti ed accoglienti, capaci di custodire tutti i nostri legami, i nostri affetti, i nostri sentimenti. La Vita è talmente generosa ed accogliente che sa preservare e curare ogni nostro attimo, ogni nostro gesto, ogni palpito del cuore: nulla andrà perduto, nulla verrà smarrito, tutto, ma proprio tutto, ci sarà restituito in modo Pieno e Definitivo.

Annunci

1 Comment

  1. E’ dura ma ce la faremo tenendoci per mano a vicenda…..Come scrivevi in un post precedente ” e’ solamente passato dall’altra parte: è come se fosse nascosto nella stanza accanto ” a sorridere di noi …. Surmsum Corda !!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...