nuova vita

Ogni volta che qualcuno esce dalla nostra vita, siamo costretti a cominciare “una nuova esistenza”. L’assenza della persona che amavamo (e che continuiamo ad amare) ci obbliga a pensarci in un modo nuovo: le nostre giornate, i nostri ritmi, i nostri riti, tutto quanto diventa “nuovo”, proprio in ragione di chi non è più tra noi.

Ogni perdita ci costringe ad un nuovo inizio: un nuovo e diverso tratto di strada deve iniziare. Esso avrà caratteristiche e motivi nuovi, nuovi incontri e nuovi percorsi. La strada che eravamo abituati a percorrere prima non esiste più. Il suo tempo è passato, i suoi chilometri sono terminati. Un nuovo orizzonte ci si offre di fronte e con questo nuovo orizzonte occorre che prendiamo in fretta familiarità. L’assenza di coloro che amiamo ci costringe a “rimescolare le carte della vita”, sperimentare nuove giocate, tentare strategie innovative (che non sappiamo a priori se saranno vincenti).

Credo che talvolta il dolore che sperimentiamo in occasione di una perdita assomigli molto alla sofferenza e alla grida per un parto. La vita ci chiama a nascere a qualcosa (o meglio a qualcuno) di nuovo: un nuovo noi deve vedere la luce, una identità rinnovata nella quale i legami che ci costituivano devono necessariamente trovare una nuova ricollocazione e armonia tra loro.

Le lacrime di pianto che versiamo per chi ci ha lasciato sono allo stesso tempo le lacrime che accompagnano la nostra nuova nascita. Nessuna nascita avviene senza un travaglio doloroso. Questo vale anche per la nascita a cui siamo costretti a seguito della perdita di qualcuno che è importante per noi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...