oltre il muro

Che grande miracolo quando abbiamo la possibilità di entrare, anche solo per un istante, nell’interiorità dell’altro. Quando la conversazione supera la superficie e rompe la crosta esterna per accedere un poco a quel sacrario che è l’interiorità. Superati vergogna ed imbarazzo vivi la grazia di entrare in contatto con la sua vera umanità, intravedere spiragli della sua sensibilità, dei suoi pensieri e delle sue emozioni.

Non è un’esperienza comune o diffusa: normalmente ciascuno di noi veste una bella maschera che offre alla vista dell’altro, un po’ per difesa, un po’ per pudore. Solo in rarissime circostanze ci permettiamo il lusso di far cadere questa maschera per mostrarci così come siamo. Questo avviene, generalmente, con un gruppo molto ristretto di amici, quelli ai quali abbiamo dato il permesso di “vederci dentro”. Sono persone verso le quali viviamo un piacevole senso di fiducia; solo coloro dei quali non temiamo il giudizio in quanto la stima e l’amore che ci lega supera ogni possibile critica o valutazione.

Questi miracolosi incontri sono qualcosa di prezioso quanto raro, non sono un dono che la Vita elargisce in modo magnanimo; anzi la Vita è molto parsimoniosa nell’offrire queste esperienze, che sanno di magnificenza e poesia.

Questi straordinari incontri ci confermano che l’altro, così come ogni uomo, resta un mistero insondabile, un tesoro inesauribile, e la sola possibilità di intravedere una piccola parte di questa ricchezza è qualcosa che mette le vertigini; tali occasioni sono momenti in cui il Mistero della Vita si offre in maniera immediata e gioiosamente eccedente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...