referendum

Ho apprezzato questa riflessione di Matteo Truffelli (presidente nazionale dell’ACI) relativa al giudizio sul referendum costituzionale di questo autunno. Credo che le sue parole ci aiutino a uscire da una visione un po’ manichea, che vedo oggi diffusa, secondo al quale per alcuni le riforme sono la panacea di tutti i mali mentre per altri sono la fonte di tutti i futuri problemi.  L’invito mi pare quello a maturare una valutazione più equilibrata e ragionata sul quesito referendario sapendo discernere e riconoscere le giuste ragioni che possono stare in entrambe le posizioni.

“La soluzione alla difficoltà che molti (…) possono legittimamente incontrare rispetto al tentativo di formarsi un’opinione criticamente orientata (…) non può essere quella di affidarsi a una risposta semplice e chiara ma preconfezionata, un sì o un no pronunciato da qualcun altro. Siamo tutti tenuti, invece, a compiere uno sforzo per cercare di conoscere e capire, soppesare e giudicare. Anche attraverso l’ascolto delle differenti tesi e il confronto con le diverse posizioni. Ciascuna delle quali può contenere un aspetto di verità, un elemento da tenere in considerazione, da valutare attentamente per formarsi un giudizio ponderato.

Perché anche di fronte a una proposta di modifica della Costituzione, come per tanti altri aspetti della vita politica e più in generale dei processi sociali, può risultare difficile o persino impossibile formarsi un giudizio totalmente negativo o totalmente positivo.

È possibile che si renda necessario mettere a confronto argomenti favorevoli e contrari entrambi importanti, costruire una lista di pro e contro tale da non consentire semplificazioni e giudizi sommari. Ed è per questo che è bene non stancarsi di ascoltare, leggere, confrontarsi, discutere. Sapere che è importante stimolare e sostenere processi di crescita delle coscienze e delle intelligenze. Perché ciascuno possa essere aiutato a formarsi un’opinione in maniera critica e informata.” (Marco Truffelli)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...