un piccolo seme

Le persone crescono, con sorprendente energia, come un dono inatteso, come una promessa inaspettata.

Le persone cambiano, maturano, progrediscono, proprio come fa il seme nascosto nella terra: tu poi vegliarlo o dimenticartene, ma egli cresce, non sai come, non sai perché.

Talvolta temi di dover fare chissà cosa perché il seme possa rompere il baccello e affacciarsi timido alla luce del sole. Ti assale la paura di non essere all’altezza, convinto, stupidamente di essere tu l’artefice di quelle crescita. Ed invece no, il seme cresce per virtù propria, in forza di una energia intrinseca, che già egli possiede.

Tu, come un contadino, ari il terreno, strappi le erbacce ed annaffi la terra ma non puoi accelerare o rallentare quel meraviglioso processo, se segue, obbediente, il suo ancestrale destino.

È meraviglioso contemplare questi semi sbocciare, ergersi teneramente dal terreno, notare le prime foglie dispiegarsi sotto il sole. È meraviglioso assistere allo spettacolo della Vita, come una inutile comparsa, come semplice testimone del miracolo che si rinnova.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...