sotto la pioggia

La felicità è una prova. Non lo è non solo il dolore.

A volte pensiamo che solo i momenti difficili rappresentino una sfida per la nostra vita e per il senso che diamo ad essa. Ma penso che anche i periodi felici portino la loro dose di sfida. Forse è più facile, nei momenti faticosi, riconoscere questo ostacolo che ci è chiesto di superare: una malattia, un dolore, una delusione, gettano sul nostro cammino un macigno, che dobbiamo oltrepassare. In questi casi la prova è chiara, palese, quasi plasticamente ovvia.

Quando le cose vanno bene forse l’interrogativo è meno chiaro ed esplicito; forse resta un po’ nascosto fra ricchi i “premi e cotillon”. Oppure, anche in questo felice caso, la partita resta aperta ed è tutta da giocare. Come affrontare questa gioia? Come vivere i giorni così solari e fecondi? Non solo la sofferenza interpella la qualità della nostra vita, la profondità con cui godiamo del tempo; ma anche la gioia è un interrogativo posto alle nostre coscienze. Forse interrogativo è un po’ meno dirompente ma di certo non meno pregante; forse è più facile distrarsi ma la voce risuona comunque nella nostra anima.

Sia che siamo sotto un acquazzone, sia che siamo sotto uno splendido sole, la vita la vita ci chiede di danzare al ritmo misterioso del tempo; la musica può essere tenue o dirompente, ma l’invito a muoversi resta lo stesso, discreto, seducente e radicale.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...