cammelli

Un vecchio beduino lasciò nel testamento i suoi 17 cammelli ai suoi 3 figli. Al primo lascio la metà dei suoi cammelli, al secondo 1/3 dei cammelli e al terzo genito 1/9 dei suoi 17 cammelli. 17 non divisibile ne per 2, ne per 3 ne per 9, e i 3 figli iniziarono a discutere su come doveva essere ripartiti i 17 cammelli del loro padre. Gli animi iniziarono a scaldarsi e chiamarono una vecchia saggia del villaggio come mediatrice per trovare una soluzione prima che qualcuno dei 3 figli iniziasse a squartare gli animali o a mettersi le mani addosso tra loro. La vecchia saggia chiese di dormirci sopra e ai 3 figli di far ritorno il mattino successivo.

Al mattino confessò di non sapere come aiutarli nella soluzione, ma si rese disponibile a regalare il proprio cammello per non far uccidere una delle loro bestie e quietare gli animi. Pagarono la saggia per la sua consulenza e gli diedero anche un extra per la sua inaspettata generosità. Così i 3 figli ebbero i 18 cammelli. Il primo prese i suoi 9 cammelli (la metà dell’eredità), il secondo genito i suoi 6 cammelli (1/3 di 18) e l’ultimo figlio i 2 cammelli (1/9 dei 18). In tutto si appropriarono di 17 cammelli (9+6+2). Rimase 1 cammello che restituirono alla Negoziatrice.

Guardando la situazione con altri occhi a volte si riesce a trovare il 18° cammello a problemi non risolvibili.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...