una misura traboccante

Ogni viaggio mi concede la possibilità di allontanarmi per qualche giorno dalla vita di sempre e di osservare le cose quotidiane da un punto di vista particolare. La distanza fa tanto in questi casi: la lontananza fisica si traduce anche in una lontananza psicologica, sicché diviene più semplice ed immediato accorgersi delle cose che hai sempre sotto gli occhi ma che talvolta non vedi. Senza contare il fatto che la solitudine è sempre una grande catalizzatore di pensieri e meditazioni.

Mi sono così ritrovato a fare questa considerazione: tutte le mattine a casa mi sveglio e, andando in cucina, trovo la tavola preparata per la colazione, la mia tazza al mio posto con a fianco il cucchiaio. Quando mi lavo il bagno lo trovo in ordine e pulito. Apro il cassetto e vi sono maglie piegate e pulite che qualcuno si è preoccupato di farmi trovare a disposizione. Le camicie sono stirate nell’armadio e appese ciascuno al proprio attaccapanni. E potrei continuare e vi assicuro con molto altro: le cena pronta in tavola alla sera, i vestiti ritirati dalla lavanderia, la spesa al supermercato…

Tutti questi piccoli ma importanti dettagli dicono che qualcuno si occupa di noi, ha cura della nostra vita, è attento alle nostre necessità, anche quelle più semplici e feriali. Questa cura eccede ciò che ci è realmente necessario ma sconfina molto spesso nel terreno della gratuità eccedente. Capisci che questi gesti contengono un “di più” di dono, di attenzione e che superano il semplice livello della sopravvivenza.

Chi ci ama lo fa con misura smisurata, non bada a spese, non centellina la fatica e non lesina impegno. L’amore vero è sempre sotto il segno dell’abbondanza, del dono smisurato ed eccessivo, dello spreco e della generosità sconfinata. È da questo che ci accorgiamo che siamo amati: quando qualcuno ci versa nel grembo “una buona misura, pigiata, scossa e traboccante” (Lc 6,37)

Annunci

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...