mollare la presa

Ogni tanto dobbiamo imparare a mollare la presa, ad alzare le mani ed abbandonare la lotta, soprattutto quando questa rischia di consumare tutte le nostre forze e di esaurire quel poco di energia residua che ci è rimasta. Talvolta siamo talmente coinvolti in un corpo a corpo con il “nemico” che perdiamo la lucidità di riconoscere che è più utile, per noi e per gli altri, cessare la battaglia e prendere un momento di tregua.

Non è un passaggio facile quello della resa: la lotta ti ha talmente assorbito che lasciare il campo di battaglia è un’opzione che la mente non intende considerare. Le tue mani restano rigidamente aggrappate al corpo dell’avversario e le tue membra sono così aggrovigliate con quelle dell’altro, che pare, quasi fisicamente, impossibile districarsi.

Invece ogni lotta richiede dei tempi di sospensione, dei time-out in cui ciascuno possa riprendere fiato e rivalutare la strategia di attacco. Sono i momenti in cui possiamo lasciar sedimentare l’affanno e la tensione, per pianificare le nostre azioni con più pacatezza e lucidità.

Sono diversi nella vita di momenti in cui riconosci che una buona tregua dà maggiori frutti di una cocciuta lotta. Succede nelle tensioni con i figli, nelle discussioni con il coniuge, nei conflitti sul posto di lavoro, nelle diatribe con gli amici e parenti ed in certe situazioni in cui ci sentiamo legati mani e piedi senza via di fuga. Ti capaciti così di quanto sia vero il motto per cui talvolta occorre fare un passo indietro per farne due avanti. Non significa essere arrendevoli o rinunciatari, ma solo persone di buon senso, che sanno distinguere quando è saggio stringere i denti e continuare e quando invece fermarsi e pazientare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...